Un cliente mi ha portato in Bottega questa pubblicazione francese: sono oggetti africani, raccolti e collezionati perché riparati. La cura di un male che diventa valore estetico. Personalmente sono sempre più affascinato da questo aspetto, che parla di vita, di esperienze, una cicatrice, una ruga.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *